FORTE DEI MARMI

FORTE DEI MARMI

FORTE DEI MARMI situata sulla costa settentrionale della Versilia (Lucca), Confina con Massa Carrara e fà parte della Versilia Storica, con gli altri Comuni di Seravezza, Stazzema e Pietrasanta.
Forte dei Marmi è una località di villeggiatura molto ambita e prende il nome dal Fortino al centro della città stessa, voluto da Pietro Leopoldo alla fine del XVIII secolo come sorta di difesa, e dal commercio dei marmi che dalle Alpi Apuane poco distanti, venivano trasportati fino al pontile per poi essere trasportati via mare..
Il Museo della Satira e della Caricatura, all’interno del Fortino è uno dei più importanti musei del suo genere.
Nel piano terra ci sono le mostre temporanee, mentre a lato del Fortino, zona piazza Garibaldi, si presenta un pozzo risalente al Settecento.
Forte Dei Marmi è molto conosciuta come la località mondana per eccellenza della Versilia, con i suoi numerosi Locali, discoteche e negozi di lusso è punto di ritrovo estivo di Vip di ogni genere. Infatti vi risiedono personaggi del nome di ANDREA BOCELLI, ADRIANO PANATTA e PAOLO BERTOLUCCI. Oltre ai vari GIORGIO PANARIELLO e ZUCCHERO FORNACIARI che vi hanno trascorso anche la loro gioventù. Altro famoso personaggio residente anche la famosa poetessa DRAMMATURCA MAURA DEL SERRA.
FORTE DEI MARMI è caratterizzata da una spiaggia di sabbia finissima e color oro e si estende per poco più di 150 metri, a seguire poi si estendono delle costruzioni in legno caratteristiche della Versilia, chiamate CASE del GUARDIANO.
A Forte dei Marmi il quartiere più celebre è “Roma Imperiale” dove risiedono ville bellissime disegnate da architetti di fama internazionale come Giovanni Michelucci, Giò Ponti e Giuseppe Pagano. Tra le ville più famose c’è la celebre villa Agnelli che oggi è un albergo, con un sottopassaggio per i Vip che porta direttamnete in riva al mare, nella zona della famosa discoteca la Capannina di Franceschi, locale nato nel lontano 1929, che è ancora in attività!
Un altro quartiere di Forte dei Marmi è Vittoria Apuana, dove sorge la celebre Villa Bertelli, acquistata di recente dal comune di Forte dei Marmi che l’ha ristrutturata per adattarla ad esposizioni e spettacoli di concerti.
A pochi metri è possibile vedere e visitare la casa dello scultore Ugo Guidi, dove vengono conservate ed esposte gran parte delle sue opere.
forte dei marmi fuochi

 

Forte dei Marmi.. la Storia
Forte dei Marmi sorge dove finiva la strada fatta costruire da Michelangelo Buonarroti, attraverso la quale trasportava i marmi provenienti dalle Alpi Apuane, ecco da dove nasce il nome della città…
Il primo edificio si vocifera che sia stato il “Magazzino dei marmi”, voluto da Cosimo dei Medici nel 1618, e ancora oggi in parte visibile sulla Strada. Intorno a questo primo palazzo nacque ben presto un piccolo borgo fortificato di pescatori e naviganti, che indusse molte famiglie a spingersi verso la costa divenuta più vivibile e sicura, e che assunse dimensioni maggiori quando fu bonificata la campagna circostante.
Col tempo si svilupparono numerose attività, tra cui quella cantieristica, che affiancò quella degli operai che trasportavano i marmi all’imbarco dal famoso pontile.
Forte dei marmi fù scoperta solo nel 1800 come località turistica dai nobili Toscani, contribuendo così, alla nascita dei primi stabilimenti balneari, diventati con gli anni, la principale fonte di rendita del Forte…
Col passare del tempo si crearono le condizioni perché la città si staccasse da Pietrasanta, dalla quale dipendeva, e divenisse Comune autonomo nel 1914.
Da allora, nonostante le innumerevoli difficoltà, tra cui la Seconda Guerra Mondiale, quando vi si fermò la “Linea Gotica”, la città di Forte dei Marmi sviluppò la propria vocazione turistica divenendo l’importante centro che tutti conosciamo, raggiungendo così il suo massimo splendore negli anni ‘60, quando fu eletta dimora estiva delle più prestigiose famiglie di tutta Italia.

Share this: